5 suggerimenti per migliorare il tuo content marketing

30 maggio 2016

light-coffee-pen-working

Il content marketing è uno dei fattori più importanti quando si decide di avviare o portare avanti un’attività online: se c’è infatti un modo per attirare persone e dunque potenziali clienti è proprio quello di offrire contenuti curati, interessanti e ben ideati.

Che siano articoli, immagini, video, foto o news, è assolutamente necessario che siano di alta qualità e che sappiano attrarre i clienti, comunicare con loro e informarli sull’attività (e i prodotti) in questione.

Ecco quindi 5 suggerimenti per avviare o migliorare il tuo content marketing:

– Creare contenuti visivi
Quando si pensa al content marketing si fa spesso riferimento ad articoli e post, che  rappresentano una parte molto rilevante di questo genere di attività ma di certo non l’unica. È infatti importantissimo affidarsi all’aspetto visivo: le persone tendono a condividere molto di più immagini, video o infografiche, e soprattutto li memorizzano meglio.

– Utilizzare i social media
Sembra scontato in un’epoca in cui ciascuno di noi ha almeno un account su un social network, ma non lo è: è necessario che ogni azienda o attività in generale abbia dei profili online e soprattutto li sfrutti per condividere (e far condividere) i propri contenuti. L’engagement è fondamentale per migliorare la propria reputazione sul web e soprattutto per far crescere la fiducia dei clienti verso il marchio e i prodotti o i servizi offerti.

– Comunicare con gli utenti
Avere un rapporto diretto con i lettori, comunicare con loro e rispondere alle loro domande è un elemento tra i più importanti del content marketing: in questo modo si migliora costantemente il legame con il pubblico e si ricevono informazioni e suggerimenti che possono essere utilizzati per generare nuovi contenuti, più precisi e più calibrati sui bisogni dei clienti.

– Utilizzare contenuti più volte
Molte volte non si hanno a disposizione tempo, persone e budget per produrre sempre materiale nuovo, ed è per questo che riutilizzare gli stessi contenuti in forme diverse è una tecnica altamente consigliata nel content marketing. Questo non vuol dire che si debba copiare! Anzi, riproporre lo stesso identico articolo risulta controproducente. Bisogna invece sfruttare un argomento già trattato per creare ad esempio post correlati, guadagnando tempo ma offrendo sempre un lavoro di qualità.
Inoltre, sui social media è possibile condividere i contenuti (in questo caso gli stessi) in momenti diversi della giornata, e questo è ovviamente non solo tollerato ma anche consigliato: così facendo si aumenta la possibilità di essere letti dagli utenti e si migliora l’engagement.

– Diventare una voce importante del proprio settore
Il content marketing non è solo divulgazione del proprio marchio con finalità di guadagno, ma è anche e soprattutto un modo per migliorare la propria reputazione sul web e diventare un punto di riferimento per i clienti che sono interessati a quella particolare area business. È quindi  fondamentale produrre anche contenuti in cui non si parla esplicitamente dei propri prodotti o servizi, ma si fa capire di essere esperti nel proprio settore: questo approccio aumenterà le possibilità che le persone memorizzino il brand come affidabile, migliorando l’immagine online (e non solo) dell’azienda.