on 15 dicembre 2014

Dieta Personalizzata

detox: non chiamatela solo DIETA

Oggi tutti parlano della dieta Detox. L’argomento impazza su blog, siti internet, telegiornali, riviste…ma cosa sappiamo veramente?

L’opinione pubblica pensa che sia una dieta in grado di eliminare le tossine in eccesso, limitando il consumo di alcuni gruppi di alimenti a favore di frutta e verdura per un breve periodo di tempo. Ma non è affatto così!

La dieta Detox non è un regime di rapido dimagrimento ma una vera e propria educazione alimentare che si rivela essere la chiave per una vita sana, in grado di prevenire lo sviluppo di malattie degenerative (cancro, diabete di tipo II, malattie cardiovascolari) causate da un’alimentazione inadeguata.
In generale la dieta depurativa deve facilitare l’eliminazione delle tossine per via urinaria/fecale e con il sudore.

Esistono diversi principi alla base di un efficace programma Detox che se seguiti con costanza portano ad un generale miglioramento dello stato di salute. Ippocrate ha detto

“Fa che il cibo sia la tua medicina e che la medicina sia il tuo cibo”.

Seguite questo saggio consiglio e vedrete che risultati!

 dieta4

LE CHIAVI DELLA DIETA DETOX
CONSUMO DI ANTIOSSIDANTI.

Il modo giusto per disintossicarci è il consumo quotidiano di alimenti antiossidanti (sostanze in grado di combattere i radicali liberi che danneggiano il DNA, favorendo l’invecchiamento e le malattie degenerative). Tra i principali alimenti antiossidanti possiamo citare frutti di bosco, avocado, olio extravergine di oliva, salmone, agrumi, fagioli, tè verde, cacao puro, frutta secca, tutte le verdure e le spezie.

 

ACQUA.

L’elemento più importante in una vera dieta Detox è l’acqua. L’idratazione è lo scudo delle nostre cellule, in grado di proteggerci contro il processo di invecchiamento. Più le nostre cellule saranno disidratate più si creeranno rughe. L’acqua rimuove le tossine e per questo dobbiamo berne almeno 8/10 bicchieri al giorno. Un ottimo rimedio per purificarci è bere almeno un bicchiere di acqua tiepida ogni mattina, mezzora prima della colazione per avviare l’intestino e per un effetto disintossicante naturale. Un rimedio semplicissimo che può regalarci una vita sana!

 

CRUDO È ANCHE PIÙ BUONO.

Le verdure e la frutta dovrebbero essere consumate più crude che cotte in quanto la cottura distrugge la maggior parte delle vitamine e le sostanze curative alterandone le proprietà nutrizionali.

 

SCELTA DEGLI ALIMENTI GIUSTI.

Purtroppo oggi la nostra alimentazione è diventata molto complessa e, spesso, quando mangiamo frutta e verdura siamo convinti di assumere tutte le vitamine di cui abbiamo bisogno ma non è sempre così. Al banco del supermercato spesso troviamo ortaggi che arrivano da paesi lontani che hanno perso la loro freschezza e una parte delle loro sostanze nutritive.

Per questo è meglio scegliere frutta e verdure di stagione e, per quanto possibile, a chilometro zero. È ormai noto che i prodotti di origine animale contengono una quantità di tossine superiore rispetto agli alimenti vegetali, ecco perché sarebbe meglio introdurre nella nostra alimentazione più frutta, verdura, legumi, cereali riducendo l’assunzione di carne e derivati.

 

ATTIVITÀ FISICA.

È molto importante fare movimento in quanto l’attività fisica stimola il sistema linfatico che svolge un’azione importante per l’eliminazione delle tossine dai tessuti.
30 minuti di sport al giorno migliorano la circolazione, tonificano i muscoli e facilitano l’espulsione delle tossine.

dieta5

 

 

di Maria Papavasileiou